SCANDIANO – I Carabinieri della Tenenza di Scandiano insieme al personale della medicina del lavoro della ASL di Reggio Emilia sono intervenuti nella frazione di Rondinara del comune di Scandiano dove si era verificato un infortunio sul lavoro mortale in conseguenza del quale è deceduto un imprenditore agricolo scandianese di 69 anni.

I primi accertamenti eseguiti dai Carabinieri e dal personale del medicina del lavoro hanno rilevato che l’imprenditore agricolo è schiacciato da una rotoballa di fieno impilata e caduta, per cause ancora al vaglio. L’uomo che soi trovava su una scala è deceduto a seguito dei diversi gravi traumi riportati dallo schiacciamento.

Sono in corso gli accertamenti per l’esatta ricostruzione dei fatti da parte dei Carabinieri di Scandiano e del personale della medicina lavoro. Le attività sono coordinate dalla Procura reggiana.