CASTELNOVO MONTI –  Un 77enne originario della provincia di Parma e residente nell’Appennino reggiano nella tarda mattinata odierna  è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnovo Monti che hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa per i reati di truffa, riciclaggio e falso in opere d’arte.

Il provvedimento è scaturito a seguito della sentenza della Corte d’Appello di Milano del 4 marzo 2020 divenuta definitiva in data 9 luglio 2020 – a seguito del rigetto del ricorso da parte della Corte di Cassazione – con la quale è stata disposta la consegna alla Repubblica di Francia del 77enne già colpito da mandato di arresto europeo emesso dal tribunale Distrettuale di Parigi in data 14 luglio 2019 per i reati di falso, truffa e riciclaggio. Il provvedimento è stato eseguito oggi dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castelnovo Monti. Al riguardo il diretto interessato, appreso dai quotidiani di essere ricercato, tramite il suo legale, ha fatto presente al comandante del nucleo operativo e radiomobile di Castelnovo Monti di volersi costituire e così ha fatto presentandosi nella tarda mattinata ai carabinieri di Castelnovo Monti