Il comune di Albinea va incontro alle famiglie numerose e a quelle al cui interno ci sono bambini e ragazzi disabili per aiutarle a iscrivere i loro figli ai corsi e alle attività promosse dalle associazioni sportive del territorio. Lo fa attraverso un bando che prevede l’assegnazione di un voucher per alleggerire i costi legati alla pratica sportiva.

L’amministrazione ha ottenuto dalla Regione un finanziamento di 800 euro da destinare a nuclei con 4 o più figli o a famiglie con figli disabili che rientrino nella fascia d’età compresa tra i 6 e i 26 anni e che appartengano a fasce di reddito medio-basse (ISEE da 0 a 28mila euro). Ciascun richiedente potrà beneficiare di un voucher dal valore massimo di 200euro.

“Abbiamo messo in campo questo strumento per permettere a tutti i bambini e i ragazzi di praticare attività sportiva e consentire a chi già la svolge di proseguire – spiega l’assessore allo Sport Daniele Menozzi – Siamo consapevoli che ci sono famiglie che, soprattutto in questo periodo, attraversano difficoltà economiche non indifferenti e la pratica sportiva rischia di diventare sacrificabile di fronte a necessità più impellenti. Lo sport però è salute, socialità, divertimento ed educazione. Per questa ragione l’abbandono sportivo deve essere contrastato anche attraverso un sostegno economico”.

Le domande dovranno pervenire utilizzando il “modulo A” scaricabile dal sito del Comune e consegnarlo poi compilato all’ufficio Urp/protocollo in municipio, oppure inviarlo all’indirizzo albinea@cert.provincia.re.it con allegata la copia di un documento di identità di chi ha sottoscritto la domanda. La data ultima per le richieste è stata fissata alle ore 13 del 30 novembre 2022.

Per informazioni contattare l’Ufficio sport al numero 0522.590261 o scrivere a l.valenti@comuna.albinea.re.it.