Lo studioso Ugo Bellocchi

ALBINEA – Sono stati prorogati i termini per partecipare alla sesta edizione del premio Ugo Bellocchi, che punta a valorizzare le ricerche inedite sul dialetto reggiano. La nuova scadenza entro la quale inviare le ricerche sarà il 31 dicembre 2022

L’edizione 2022 del premio per ricordare la figura di Bellocchi (Reggio Emilia 1920 – 2011) era stata bandita a febbraio 2022. Voluto dalla figlia Lisa per onorare la memoria del grande studioso reggiano, il premio è realizzato in collaborazione con il Centro Studi sul Dialetto Reggiano (che ha sede ad Albinea e che fu fondato e presieduto da Ugo Bellocchi) e con la Deputazione Reggiana di Storia Patria (di cui Bellocchi è stato a lungo presidente). La Giuria è formata da tre componenti, in rappresentanza dei tre promotori.

Gli elaborati devono essere inviati in formato elettronico o cartaceo (se cartaceo in quattro copie) alla segreteria del premio, c/o la biblioteca comunale Neruda (Via Morandi 9, 42020 Albinea), mail: [email protected], sede del Centro Studi sul Dialetto Reggiano. Una copia verrà acquisita dalla Biblioteca stessa, schedata presso l’Archivio del Centro Studi e messa a disposizione dei lettori.

La cerimonia di proclamazione del vincitore avverrà nel corso del 2023, ad Albinea, in una data e con modalità idonee a valorizzare il Premio Ugo Bellocchi ed il vincitore stesso.

Per eventuali chiarimenti, è possibile scrivere alla mail lisa.bellocchi@gmail.com