NOVELLARA (RE) – Si accellerano i tempi per riesumare il cadavere trovato a fianco del casolare in disuso a Novellara. Sono stati conferiti in Corte d’Assise gli incarichi per le perizie perché, come noto, essendo già in fase processuale, i carabinieri non possono procedere in autonomia. I periti incaricati, oggi nel primo pomeriggio, si recheranno sul luogo per un primo sopralluogo e domani alle 10 cominceranno gli scavi per il recupero della salma.

Ad analizzare i resti umani ritrovati nel casolare in Via Areatino a Novellara dove i militari sono stati guidati da uno degli imputati, lo zio Danish, sarà una maxi esperta la dottoressa Cristina Cattaneo che si è già occupata degli esami su Yara Gambirasio ma anche su un altro caso con risonanza nazionale, quello di Stefano Cucchi. Assieme all’anatomopatologa, ci sarà anche Dominic Salsarola, archeologo forense.  Le operazioni di recupero della salma saranno presidiate dai vigili del fuoco. L’autopsia sul corpo di Saman sarà effettuata a Milano 

Tempi rapidi perché ormai è certo che quel corpo è quello di Saman e quindi si apre un nuovo capitolo e forse meglio dire si chiude una pagina relativa alle ricerche. Si dovrà procedere con grande attenzione perché il tempo trascorso dalla sepoltura è lungo ma con ogni probabilità ci si troverà di fronte ad un colpo ancora abbastanza integro se non addirittura mummificato. Un corpo che dovrà essere trattato con grande attenzione per fornire tutti gli elementi processuali necessari. L’ipotesi che il corpo sia completamente distrutto non collima infatti con l’impiego dei cani molecolari che a fronte di una trasformazione significativa ne avrebbero sicuramente rilevato la presenza. L’ipotesi della mummificazione è quindi plausibile ed ulteriormente supportata dall’utilizzo di detriti, mattoni, tegole e calce che di fatto riducono l’attività batterica. Insomma l’unica certezza. Purtroppo è che la giovane ragazza è morta, ma si devono accumulare bene le prove per condannare i colpevoli. Ognuno per le proprie responsabilità e in questo caso le persone coinvolte sono e con tante sfaccettature diverse.