REGGIO EMILIA – La rete ciclabile di Reggio Emilia si rimette in sesto, con un investimento complessivo di 750.000 euro destinato alla manutenzione straordinaria di tratti ammalorati o meno sicuri di diverse ciclovie principali e di altri percorsi ciclopedonali di quartiere o scelti fra quelli maggiormente attrattivi e utilizzati principalmente nei percorsi casa-lavoro.

Suddividendo la soma totale in 500.000 euro per le ciclovie e 250.000 euro per le ciclabili ordinarie, la giunta comunale ha approvato i progetti definitivi dei diversi interventi, già previsti dal Piano triennale dei lavori pubblici 2022-2024. L’approvazione dei progetti esecutivi consente ora l’accensione di mutui presso la Cassa depositi e prestiti per i finanziamenti. L’avvio dei lavori è previsto entro la prossima primavera.

“Gli indirizzi politici e i notevoli sforzi attuativi nella realizzazione di una rete ciclabile in grado di sostenere e promuovere una mobilità sostenibile sono una costante dell’Amministrazione comunale da diversi anni – spiega l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità, Carlotta Bonvicini – E questo ha contribuito oggettivamente a uno sviluppo crescente dell’uso della bicicletta in città e nel forese, come dimostrano per altro i dati sugli spostamenti urbani effettuati al 23% in bicicletta, le migliaia di accessi giornalieri al centro storico in bicicletta e una rete di percorsi che si attesta al primo posto con circa 260 chilometri di estensione. Questo però non basta, e l’Amministrazione ne è conscia quanto i cittadini.

“Serve quindi, di pari passo, assicurare l’affidabilità dei percorsi, la loro praticabilità e sicurezza nel tempo – prosegue Bonvicini – Da qui, l’inserimento di vari pacchetti di investimenti nel programma delle opere pubbliche, che si traducono in interventi di manutenzione straordinaria sulla rete”

Il rifacimento della pavimentazione e il ripristino della segnaletica stradale orizzontale dedicata riguardano tratti delle ciclovie principali: ciclovia 1 di via Fratelli Cervi – tratto da via Chopin a via Tien an Men, tratti dell’anello ciclabile di Circonvallazione; ciclovia 10 in via Lincoln (Mancasale); ciclovia 4 in via Tassoni e ciclovia 8 in via Rinaldi (Roncocesi).

Le ciclabili di quartiere individuate per gli interventi sono tra le più frequentate e fra quelle utilizzate nei percorsi casa-lavoro. Alla sistemazione di parti del manto e della segnaletica, si aggiungeranno in diversi casi anche interventi ampliamento della larghezza della pista e il posizionamento di cordoli di sicurezza a separazione dalla strada carrabile. Gli interventi saranno compiuti in: via Adua, via Canalina – tratto da via Muratori a via Guerrini. E’ prevista anche la sostituzione dei paracarri con la posa di cordoli in granito a separazione dalla carreggiata, via Gorizia – tratto da via dei Templari a via Volta. La pista verrà allargata verso la strada, che subirà un leggero restringimento della carreggiata, via Mantegna – collegamento via Compagnoni-via Fratelli Rosselli. Si allargherà la sede della ciclopedonale verso il parco al fine di ottenere una larghezza adeguata al passaggio di biciclette e pedoni, via Dante Zanichelli.