REGGIO EMILIA – Anche a Reggio Emilia domani in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia unitamente a Soroptimist Club di Reggio Emilia, saranno impegnati in una serie di iniziative ritenute fondamentali per sensibilizzare e debellare un fenomeno sempre in crescita come purtroppo dimostrano le quotidiane cronache nazionali che non risparmiano la nostra provincia.

Le iniziative a Reggio Emilia

Dall’illuminazione di arancione delle Caserme dell’Arma dei Carabinieri di Reggio Emilia e Guastalla che ospitano le stanze del progetto “Una stanza tutte per sé”, nato per assistere la donna nel delicato momento della denuncia delle violenze subite, grazie a una collaborazione istituzionale tra l’Arma e il Soroptimist International d’Italia, all’iniziativa “Read The Sign, un evento che nasce da un ulteriore progetti nazionale di Soroptimist che sarà ospitato proprio presso la Caserma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia a cui parteciperà un consiglio di studenti in rappresentanza delle scuole superiori reggiane. Ma non solo: anche la disponibilità da parte dei Carabinieri del Colonnello Andrea Milani a corsi di formazione sulla comunicazione non verbale, organizzati da Soroptimist Club Reggio Emilia per favorire la comprensione del disagio che non riesce ad essere espresso a parole.

L’Arma dei Carabinieri riserva, da tempo, una particolare attenzione alla “violenza di genere”, impegnando consistenti risorse organizzative per sostenere il rilevante impegno operativo sul territorio.

Oltre all’importante seminario rivolto agli studenti delle scuole superiori che sarà ospitato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia grazie anche alla disponibilità dell’Archivio di Stato e alla simbolica illuminazione delle caserme di arancione anche l’ulteriore programma che vedrà i Carabinieri reggiani partecipare a corsi di formazione sulla comunicazione non verbale, organizzati da Soroptimist Club Reggio Emilia e tenuti dalla Dr.ssa Rosaria Ruta per favorire la comprensione del disagio che non riesce ad essere espresso a parole.

Read the signs: come riconoscere i segnali di violenza

Il Soroptimist Club ha previsto la diffusione anche nel Comune di Reggio Emilia, dei manifesti con lo slogan che caratterizza la campagna di comunicazione della Federazione Europea di quest’anno “Read The Signs”, un vademecum di segnali indicatori di possibile evoluzione in violenza domestica.