REGGIO EMILIA – Ieri, martedì 20 dicembre 2022, la Dottoressa Murè, Dirigente l’UPGSP della Questura di Reggio Emilia, unitamente al Comandante della Polizia Locale, Stefano Poma ed al Tenente dell’Arma dei Carabinieri, Pietro Cappiello, ha incontrato presso gli Uffici della Questura i coordinatori del comitato di quartiere Rivalta, Maurizio Grimelli e Campioli Giorgio, per un opportuno punto di situazione del fenomeno dei furti in abitazione.

Invero, la ripresa del lavoro in presenza e della mondanità dopo la fase più acuta del COVID-19, hanno portato tutti a stare più fuori casa, e di conseguenza anche il fenomeno dei furti in abitazione ha trovato nuovo spazio. Ciò ha generato la percezione di una recrudescenza di tale fenomeno rispetto agli ultimi anni. Tuttavia, il trend è positivo se si paragonano i numeri del 2022 ai dati pre-pandemici. In ogni caso, la Polizia di Stato e le altre Forze dell’Ordine sono attente e monitorano il fenomeno.

Proprio per questo la Dottoressa Muré e i rappresentanti delle altre Forze dell’Ordine, hanno sottolineato l’importanza e la necessità di contattare le linee d’emergenza per segnalare i citati episodi, nonché di sporgere formale querela, allegando tutto quanto in loro possesso possa essere utile allo sviluppo delle indagini (ad esempio foto, descrizioni, immagini delle videoriprese). Inoltre, garantiscono che verranno intensificati i controlli nella zona di interesse che, si precisa, viene già pattugliata nel rispetto del Piano Coordinato del Controllo del Territorio. Inoltre, i componenti delle FFOO davano consigli per la prevenzione del fenomeno dei furti.