REGGIO EMILIA – L’attività e l’impegno della Polizia di Stato, miranti alla prevenzione e al contrasto alla commissione dei reati, di ogni forma di illegalità e di disturbo delle persone, continuano con l’intento di restituire ai cittadini aree urbane colpite da fenomeni di degrado urbano ed aumentare il senso di sicurezza percepito dai cittadini di Reggio Emilia. Negli scorsi gironi, su disposizione del Sig. Questore, sono stati intensificati i controlli nella zona della Stazione Storica e nelle aree adiacenti, quali via Turri e via Paradisi, in seguito alle segnalazioni provenienti dai cittadini lì residenti in modo da assicurare una presenza quotidiana delle Forze dell’Ordine nella suddetta zona.

Dai controlli effettuati nella serata di ieri, sono emersi in particolare due episodi. Alle ore 21.20 una pattuglia della Squadra Volanti interveniva presso un bar del centro storico per la presenza di due donne moleste che arrecavano disturbo agli altri avventori. Gli operatori delle Volanti, giunti tempestivamente sul posto, identificavano le due donne, e le allontanavano. Alle ore 23.00 del 08 febbraio 2023 una pattuglia della Squadra Volanti interveniva in via A. Bagni per la segnalazione da parte di una residente in quella zona di un’autovettura in stato di abbandono. Giunti sul posto gli operatori delle Volanti accertavano tramite controlli in banca dati che il 12 dicembre scorso era stato denunciato il furto dell’autovettura. Dopo i necessari adempimenti l’auto veniva sequestrata e trasportata in Questura per la successiva restituzione al proprietario.