Nella foto: al centro, Lino Versace, Deanna Ferretti insieme ad alcuni componenti il CdA di Curare Onlus, le equipe del Dipartimento Materno Infantile

REGGIO EMILIA – Assicoop Emilia Nord festeggia l’8 marzo prendendosi cura delle donne attraverso la donazione di 10 mila euro a favore di Curare Onlus e a sostegno del progetto MIRE, il futuro ospedale Materno Infantile in corso di edificazione. A questo aggiunge l’offerta del pacchetto Prevenzione Salute Donna al quale dedica due giornate informative “open day” nelle proprie sedi, il 10 e 11 marzo.

“Abbiamo pensato a Curare Onlus e a questo pacchetto salute – dichiara Lino Versace presidente Assicoop Emilia Nord – perché la nostra azienda con entusiasmo vuole sostenere il progetto MIRE e contribuire attivamente offrendo in ogni punto vendita la consulenza “prevenzione e protezione” sul tema della salute della donna e del bambino.”

“Desidero ringraziare la direzione di Assicoop Emilia Nord e soprattutto i tanti cittadini che parteciperanno a questa bellissima iniziativa” dichiara Deanna Ferretti Presidente di Curare Onlus. “Per noi è un orgoglio avervi come partner nella raccolta fondi che finanzia il futuro MIRE. È grazie a queste iniziative che riusciamo ad arrivare al cuore di tanti e tante”. 

In particolare, la somma permetterà l’acquisto di un’avanzata colonna laparoscopica per il reparto di Ginecologia del Santa Maria Nuova diretto da Lorenzo Aguzzoli e sarà utilizzata per le diagnosi sul linfonodo sentinella pelvico.

Ad accogliere e ringraziare per conto della Direzione aziendale erano Giancarlo Gargano, Direttore del Dipartimento Materno Infantile, Alessandro De Fanti, Direttore del reparto di Pediatria, insieme a diversi altri professionisti.

Il MIRE offrirà un’appropriata risposta ai bisogni assistenziali di elevata complessità delle donne e dei bambini e vedrà centralizzata la maggior parte della patologia ostetrica fetale neonatologica, in un’ottica di sicurezza e forte integrazione con i servizi ospedalieri territoriali dell’intera provincia.