Piazza Cavicchioni con le auto in esposizione

ALBINEA – Settanta auto storiche e 110 iscritti. E’ stata un grande successo la prima edizione di “Ruote d’epoca, dalla Fola a Borzano“, andata in scena domenica 23 aprile ad Albinea. I cittadini e i curiosi presenti hanno potuto osservare diversi tipi di veicoli: dalle Fiat “Topolino” degli anni ’50, fino a vetture dei recenti anni 90.

Le vetture sono state esposte nella piazza di Albinea fino a metà mattina e numerosi sono stati i gli appassionati che hanno apprezzato i modelli esposti. Alle ore 10.30 la colonna è partita in direzione dell’Azienda Agricola Reggiana” di Borzano, transitando per la frazione di Montericco, con un tour che ha mostrato lungo la strada le bellezze naturalistiche del territorio albinetano.

La sfilata della auto storiche sulle colline di Albinea (foto di Andrea Benelli)

Alla cantina si è svolta una visita in cui sono state illustrate le tecniche di produzione dei vini locali. Al termine della visita, l’itinerario è proseguito sui colli reggiani per concludersi, dopo 35 km di curve e paesaggi, al ristorante “la Tana” di Borzano, dove le auto sono state nuovamente esposte ai visitatori.

“La manifestazione è stata molto apprezzata sia dai partecipanti che dai visitatori, che hanno potuto ammirare l’esposizione delle vetture che spaziavano partendo dalle piccole 500 arrivando ad una Ferrari, e ricoprivano tutto il periodo storico dal dopoguerra fino agli anni 90 – spiega il promotore dell’evento Leonardo Napoli – Ritengo che la presenza e la valorizzazione di veicoli d’epoca, che fanno parte del patrimonio storico automobilistico, all’interno del nostro territorio ne esalti ancor più la bellezza e sia un valore aggiunto apprezzato da tutti, e i numeri di domenica scorsa ne sono sicuramente una conferma. Vorrei ringraziare il Camer Club di Reggio Emilia, che ha organizzato insieme a noi l’evento, e l’amministrazione comunale di Albinea, in particolare l’assessore allo Sport Daniele Menozzi, che ha creduto in questo evento e lo ha supportato fin dall’inizio”