di Matteo Benevelli

REGGIO EMILIAProsegue l’instabilità che ormai ci accompagna dal 2 di maggio scorso, una nuova intensa perturbazione che minaccia di portare copiose piogge sulla nostra Regione, piogge che cadranno su un terreno ormai saturo di acqua e che ha scarse capacità di assorbimento.

Ma vediamo il dettaglio per la Provincia di Reggio Emilia:

🟡 PIANURA e CITTA’
Su tutta questa porzione di Provincia avremo doppia allerta meteo “Gialla” per il passaggio di una cella piovosa che minaccia di assumere caratteri temporaleschi, la seconda motivazione di allertamento giallo è riguardante il possibile transito di onde di piena nei corsi d’acqua in discesa dall’Appennino. Crostolo ed Enza, infatti, potrebbero veder crescere i propri livelli oltre soglia 1.

🟡 PEDECOLLINARE e COLLINA
In questa zona della Provincia avremo qualche effetto in più dovuto alle forti piogge che inizieranno a cadere nella notte e che ci accompagneranno fino al pomeriggio. Anche qui avremo la probabile presenza di attività temporalesca. Queste piogge appesantiranno il terreno rendendolo soggetto a possibili movimenti franosi. Il ruscellamento, poi, farà ingrossare i corsi d’acqua in discesa dalla Collina come Enza, Crostolo, Tresinaro e Secchia.

🟡 MONTAGNA
Nei tre Comuni della Montagna avremo delle dinamiche del tutto simili a quanto detto per la Collina e la fascia Pedecollinare. Forti piogge in arrivo da nord-est si ammasseranno contro i nostri rilievi, possibile dissesto idrogeologico e ingrossamento dei corsi d’acqua principali e secondari. La zona dovrebbe essere un po’ più ai margini della perturbazione rispetto alla Collina, ma ugualmente interessata direttamente dalle piogge copiose tra la notte ed il primo pomeriggio.

Al transito del fronte instabile di oggi, sabato 13 maggio, farà seguito il transito di un vortice di bassa pressione nell’Adriatico che avrà dirette ripercussioni anche sul reggiano. Un “ricciolo” antiorario di pioggia che nel suo movimento scaglierà flussi umidi verso il reggiano da nord-est (ritornante da est, appunto).

Il nostro consiglio è sempre quello di controllare le buchette di scolo nei vostri cortili per facilitare il deflusso della pioggia. Pioggia non irresistibile, ma che cade su un terreno non in grado di assorbirla al meglio.