REGGIO EMILIA – Con l’inizio delle prove di canto e recitazione, entra nel vivo la fase di preparazione del musical elaborato nell’ambito del progetto “Guida, Bevi, Perdi” sull’educazione stradale, nato dalla collaborazione tra la Polizia locale del Comune di Reggio Emilia, la Prefettura e l’Ufficio scolastico provinciale. Il musical è stato finanziato grazie al “Fondo contro l’incidentalità notturna” della Presidenza del Consiglio dei ministri con lo scopo di accrescere la cultura della sicurezza stradale e contrastare l’incidentalità causata dalla guida in stato di alterazione.

L’associazione On Art/Teatro San Prospero, che si occupa del coordinamento e della regia del musical, negli scorsi mesi ha avviato i laboratori teatrali per la costruzione dello spettacolo sia con ruoli di back stage relativi ad attività di scrittura, scenografie e videomaker, sia on stage dove i giovani dovevano dar prova di canto, danza e recitazione. Il progetto ha già raccolto l’adesione di 32 ragazzi e ragazze tra i 14 e i 19 anni.

Dopo la prima fase di ideazione del musical, con il Summer camp a partire da lunedì si passerà alla fase di preparazione vera e propria, grazie ad un intenso programma di prove. Il debutto del musical è previsto a fine anno con uno spettacolo aperto a tutta la città. Il Summer camp, che si svolgerà all’interno degli spazi teatrali interni ed esterni del Teatro San Prospero con gli insegnanti di On Art Teatro San Prospero, è aperto a tutti i ragazzi e le ragazze che intendono entrare a far parte dello spettacolo, non solo a chi ha già partecipato ai laboratori.

Gli orari di accesso al Summer camp sono dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, dal 26 al 30 giugno e dal 10 al 14 luglio. Le giornate di prove saranno organizzate per lavorare la mattina sulla vocalità e sulle coreografie mentre il pomeriggio sarà dedicato al montaggio delle scene con ampi spazi dedicati ai ragazzi e alle ragazze delle scuole superiori per provare in autonomia. 

Per partecipare al Summer camp è necessario inviare e-mail a segreteria@on-art.it oppure telefonare al numero 342.179.1236 

IL PROGETTO “GUIDA, BEVI, PERDI”

I Vulnerabili

Il progetto è la naturale evoluzione di tutte le attività di sensibilizzazione, rivolte alle scuole di Reggio Emilia e provincia, che nei mesi scorsi hanno coinvolto, con percorsi formativi organizzati dalla Polizia locale e dalla Cooperativa Papa Giovanni XIII, centinaia di studenti reggiani. Tra le iniziative messe in campo lo spettacolo teatrale “I Vulnerabili” visto da oltre 800 studenti, il Crash Test Day in piazza della Vittoria che ha coinvolto 550 ragazzi e ragazze, infine la preparazione del musical con la scrittura del soggetto. Il progetto proseguirà nei prossimi mesi con il coinvolgimento delle autoscuole.

Crash Test Day in piazza della Vittoria

L’obiettivo è creare una vera e propria rete sociale sul tema della prevenzione dell’incidentalità stradale e in questo ambito le autoscuole cittadine direttamente a contatto con gli aspiranti conducenti giocheranno un ruolo importante nella formazione di utenti più consapevoli. Nelle prossime settimane sarà pubblicata una manifestazione di interesse volta ad individuare una autoscuola che si occuperà di organizzare prove di guida sicura per i giovani che hanno già la patente.