di Matteo Benevelli

REGGIO EMILIA – Qualcosa cambia nell’aria. Oggi siamo ancora alle prese con caldo estremo e un’umidità terribilmente alta che genera un fortissimo disagio bio-climatico. Ma per la gioranta di domani, giovedì 13, è stata emessa dall’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile e da ARPAE, un’allerta meteo “Gialla” per temporali.

Quando correnti d’aria fresca incontrano un terribile caldo afoso non possono che innescarsi scintille. E’ molto alta la possibilità di formazione di celle temporalesche di notevole energia che potrebbero portare criticità in diverse zone della Regione tra cui la nostra Provincia.

NEL DETTAGLIO:

🟡 PIANURA e CITTA’
Su tutta la zona abbiamo allerta meteo “Gialla” per temporali di forte intensità. Sono le zone a nord della via Emilia ad essere quelle più esposte. Lì abbiamo le temperature massime e una forte umidità, gli ingredienti giusti per innescare dei moti verticali di grande forza che possono portare alla crescita di nubi torreggianti particolarmente minacciose. Possibili forti raffiche di vento pre-frontale di 50-60 Km/h e grandine sotto il passaggio dei nuclei più intensi. La fase di allerta inizia tra la metà della mattinata fino a metà pomeriggio.

🟡 PEDECOLLINARE e COLLINA
Anche su questa zona abbiamo allerta meteo “Gialla” per temporali. La zona sarà un po’ più ai margini di quanto previsto dai modelli, ma ugualmente avremo le condizioni ideali per lo sviluppo di celle importanti. Anche qui le piogge sono attese tra la metà della mattinata e la metà del pomeriggio.

🟡 MONTAGNA
Anche in Montagna abbiamo il rischio di temporali già dal primo mattino con piovaschi intermittenti. Atteso un miglioramento dal primo dopo pranzo in poi. Vento forte intermittente durante le ore centarli, ma non tale da giustificare un’allertamento.