REGGIO EMILIA – Si è recato presso l’abitazione di un suo amico per fargli visita, e approfittando di un suoattimo di distrazione, gli ha rubato il telefono cellulare. Per questi motivi con l’accusa di furto i Carabinieri della stazione di Correggio hanno denunciato un 32enne straniero. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la vittima un uomo di 45 anni, si trovava presso la sua abitazione con la moglie, quando verso le ore 17.30 circa ha citofonato alla loro porta un amico, che chiedeva di poter entrare in casa per fare una telefonata con il loro cellulare. Circa mezz’ora dopo aver fatto la telefonata, il 32enne è uscito di casa con i due coniugi, e accompagnato nei pressi di un bar di Correggio.

Tornato a casa il 45enne ha iniziato a cercare il suo cellulare ma dopo un controllo in casa e sui vestiti che indossava ha constatato che era sparito e che alle chiamate risultava spento. Da qui il sospetto che il telefono potesse essere stato rubato dall’amico. L’uomo si è quindi recato dai carabinieri della stazione di Correggio per raccontare l’accaduto. Dopo aver formalizzato la denuncia, i militari correggesi hanno dato avvio alle indagini nei confronti del 32enne già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi e lo hanno denunciato.