Il governatore del Distretto 108Tb con i Lions reggiani

SCANDIANO – L’afa impietosa della canicola estiva, qualche vescica ai piedi e un fastidioso eritema dovuto alla prolungata esposizione solare non hanno minimamente intaccato lo spirito e l’energia del giovane governatore del Distretto Lions 108Tb, avvocato Giorgio Ferroni, che, partito nella giornata mercoledì all’alba da Felino, nel parmense, dopo circa 8 ore di cammino e 39 chilometri è arrivato a Scandiano.

Ad attenderlo al punto di ritrovo, fissato all’agriturismo Bosco del Fracasso, c’erano il vicesindaco del Comune di Scandiano Elisa Davoli e una delegazione di soci Lions in rappresentanza degli undici club reggiani, che si sono presi cura di lui, allievando la sua stanchezza con pasto frugale durante il quale hanno condiviso il valore etico e morale dell’iniziativa sostenuta con grande entusiasmo e partecipazione da tutti i club del Distretto 108 Tb.  

Il governatore Ferroni accolto dal vicesindaco di Scandiano

Partito da La Spezia il 12 agosto scorso, il cammino del governatore Ferroni ha riscosso vasta eco tra le comunità che ha attraversato, generando un movimento di solidarietà che in soli 5 giorni ha permesso di raccogliere oltre 9000 euro, superando di gran lunga l’obiettivo iniziale fissato in 4000 euro, e che lascia ben sperare per i prossimi giorni di cammino.

Il governatore Giorgio Ferroni al suo arrivo a Scandiano

“Ogni anno il cancro infantile colpisce circa 300mila bambini. Oggi, grazie alla ricerca, la percentuale di guarigione dei giovani e giovanissimi affetti da tumore è possibile nell’80% dei casi. Proprio per raggiungere percentuali ancora migliori, intendiamo continuare la raccolta fondi tramite la Fondazione Lions, che investe integralmente le risorse raccolte – spiega il governatore Ferroni – con questo service, in particolare, noi Lions ci proponiamo non solo di alleviare le sofferenze dei bambini malati, ma di portare aiuto e sollievo anche ai famigliari, attraverso il sostegno di iniziative sia private che di partenariato pubblico-privato, come ad esempio la creazione di strutture e alloggi situati nelle vicinanze degli ospedali, per accogliere i parenti dei piccoli malati durante il loro periodo di degenza”.

Il cammino del governatore del Distretto Lions 108Tb Giorgio Ferroni si concluderà lunedì 21 agosto con l’arrivo all’Abbazia di Pomposa di Comacchio.

Nel frattempo chiunque può unirsi alla camminata che si può seguire attraverso la pagina Facebook (https://www.facebook.com/giorgio.ferroni.9)

E’ anche possibile “adottare” attraverso una donazione una tappa del cammino, acquistando in modo virtuale i chilometri.  Le tappe e le modalità per donare al link: https://buonacausa.org/cause/due-mari-di-solidariet