REGGIO EMILIA – Alle ex officine reggiane arriva la prima edizione di Spritz Festival e Gin Tonic Festival due eventi in concomitanza dedicati a due cocktail amati da tutti. 

Il dehors delle ex officine reggiane ospiterà lo Spritz festival, un appuntamento di tre giorni interamente dedicati a uno dei cocktail più apprezzati e conosciuti in tutto il mondo nonché il vero sinonimo di aperitivo, il tutto accompagnato da ottima musica ogni sera esibizioni live. Venerdì l’appuntamento è con Bombonera party, sabato sera invece l’occasione di ascoltare live i DJ dello zoo di 105 con Dj Fabio Alisei e Dj Comollo e per concludere questa prima edizione ci sarà domenica 24 DJ Niola Zucchi.

Sarà possibile degustare tutte le tipologie di spritz, da sempre sinonimo di aperitivo dal classico con Aperol o Campari, al più recente Hugo rivisitato con il St Germain ma non mancherà Cynar Spritz. Per le versioni più inusuali e insolite, sarà possibile scoprire lo Zen Spritz, dove nella ricetta del classico spritz con l’Aperol l’acqua frizzante è sostituita dalla ginger beer, o il Passion Spritz che vede alla miscela tradizionale l’aggiunta dello sciroppo al passion fruit. In onore del territorio emiliano, immancabile il Lambritz, dove la parte di prosecco è sostituita dal lambrusco

L’interno delle ex officine reggiane sarà invece la cornice del Gin Tonic Festival una kermesse dedicata al long drink fresco e dissetante a base di gin e acqua tonica, a cui viene aggiunta solitamente scorza di limone o, in alternativa, spezie o erbe come il rosmarino il tutto accompagnato da ottima musica, ogni sera dj set ma anche spettacoli live, anni ’70, ’80 e ’90, jazz, swing e tanto altro. Venerdì si esibiranno i Fratelli Martini con Dj e sax, sabato 23 appuntamento con Ridillo Live e a chiudere la kermesse ci saranno Little Taver and His Crazy Alligators e sarà l’occasione per presentare il nuovo album “ricco di famiglia” (Freecom, Corner Soul 2023), che segna il ritorno del rocker di Correggio. Un album riflettuto, scritto, composto, suonato e cantato (senza l’autotune), cercando di mantenere la caratteristica impronta live, insomma uno Swing’n’Roll in grande stile. 

Fruttato, secco, rosa o anche ai frutti di bosco il tutto abbinato a diverse tipologie di acqua tonica con una guarnizione che darà il tocco finale e inconfondibile ad ogni sorso.

Per la normativa europea esistono 3 tipolgie di gin: London Dry Gin, risultato della distillazione di un macerato con alambicchi tradizionali o in corrente di vapore di alcol etilico in presenza di ginepro; Gin distillato, sostanzialmente un London Dry Gin a cui si possono aggiungere altre sostanze aromatiche alla fine della distillazione; Compound Gin, il famigerato gin della vasca da bagno, come veniva chiamato ai tempi del proibizionismo: era ed è ottenuto aromatizzando alcol puro solitamente con alcolati prodotti da terzi. Il processo è un semplice assemblaggio ottenuto a freddo, senza quindi distillazione.

Tutti gli appassionati di uno tra i cocktail più amati potranno scoprire oltre 50 etichette di gin tra nazionali ed internazionali, dei più prestigiosi marchi in commercio.

Spritz Festival e Gin Tonic Festival saranno anche l’occasione per gustare le coccole gastronomiche preparate da Bottega39 e di Pirru Cafè, che nei suoi cinque corner presenti (5 nell’area Spritz e 5 in quella Gin Tonic) stuzzicherà il pubblico con eccellenze reggiane e grandi classici dello street food, dall’erbazzone ai calzoni fritti, dai panini gourmet ai nuggets di pollo con patatine fritte, senza dimenticare i classici intramontabili come la pizza o lo stinco e le costine al forno.

L’evento è organizzato da Sgp Grandi Eventi ed Arte del Vino Eventi, in collaborazione con Bottega39 di Reggio Emilia e Pirru Cafè.

Spritz Festival:

22 -24 settembre dalle 18.00 alle 24.00 

Ingresso €15 (compressi 3 Spritz) 

Gin Tonic Festival: 

22 -24 settembre dalle 18.00 al’ 01.00 

Ingresso €15 (compresi 2 Gin Tonic)