REGGIO EMILIA – Si è spenta mercoledì sera dopo una lunga malattia, Mariadelma Frisanco, per tutti “Dida”.

Molto conosciuta in città, come insegnante di inglese ma anche come esponente politica eletta nella Circoscrizione del Centro Storico, Dida era apprezzata per il suo carattere aperto e gioviale, e per la passione e lo slancio che metteva in ogni cosa che faceva, che si trattasse di battaglie politiche o di organizzare festose occasioni conviviali nella sua amata casa di campagna, a Quattro Castella.

La simpatia, la forza e la generosità, la casa sempre aperta, una solida cerchia di amici grandi e piccoli, la risata contagiosa, questi i tratti distintivi di Mariadelma che emergono nei tantissimi messaggi di cordoglio diffusi sui social.

Eletta come consigliera nelle fila di Forza Italia per la prima circoscrizione, Dida ha lasciato un vivido ricordo anche tra coloro con cui ha condiviso il percorso e la passione politica.

“Dida era una forzista convinta – dice di lei l’avv. Claudio Bassi, capogruppo azzurro in Sala del Tricolore – la sua militanza in Forza Italia rappresentava ciò in cui credeva. Ha vissuto il suo impegno politico con grande entusiasmo organizzando iniziative di notevole valore per il Centro Storico come delegata alla sanità. Ricordo in particolare una distribuzione di pacchi per le persone in difficoltà, in cui l’entusiasmo e la convinzione con cui elargiva il messaggio solidale andavano ben oltre il dono materiale. Una persona di grande determinazione. La sua scomparsa mi ha colpito e addolorato”.

“Ha guidato sempre i più giovani indomita, con una forza ideale purissima. Impossibile non amarla! Sono stati, anche grazie a lei, anni indimenticabili – ricorda la presidente di Confedilizia Reggio Emilia, Annamaria Terenziani, all’epoca nel consiglio direttivo Forza Italia Giovani – E’ stata un grande esempio di integrità e di schietta sincerità…oltre che la più fantasiosa ideatrice di cori e motteggi”.

Tra i tanti messaggi anche quello commosso della cantante Mietta, amica di famiglia di lunga data: “Dida mi hai sempre fatto sentire la più brava di tutte le cantanti. Ti ho voluto tanto bene”.

Vedova da molti anni, Dida lascia i figli Ilaria e Riccardo, la sorella Antonia, il cognato Carlo, e gli adorati nipoti. I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16.15, partendo dalla Casa Funeraria Croce Verde in via della Croce Verde, 1 a Reggio Emilia, per la chiesa parrocchiale di Quattro Castella, dove verrà celebrata la Santa Messa, poi la salma verrà tumulata al cimitero di Bibbiano.