REGGIO EMILIA – Dramma nel mondo del basket. E’ morto a 24 anni il pivot 24enne Samuel Dilas, dopo che venerdì aveva accusato un malore. Il giovane cestista del Lumezzane basket, formazione bresciana di Serie B nazionale, è morto in ospedale a Brescia. Nato a Varese, Samuel era cresciuto cestisticamente a Reggio Emilia.

Dilas era bloccato da circa un mese a causa di problemi fisici, nelle ultime settimane era stato infatti ricoverato in ospedale per una polmonite. Avrebbe dovuto passare la convalescenza a Novellara, ma dopo essere stato dimesso era stato nuovamente ricoverato in gravissime condizioni in rianimazione a causa di alcuni trombi diffusi nel corpo.

Il cordoglio della Pallacanestro Novellara: “Pallacanestro Novellara e Nubilaria Basket comunicano con immenso dolore l’improvvisa scomparsa di Samuel Dilas, uno dei “nostri ragazzi” che dopo aver fatto la trafila nelle nostre giovanili ed in seguito in prima squadra, con determinazione e qualità indubbie, è riuscito a trovare spazio ad alti livelli, con prospettive importanti. Un ragazzo, Samuel, che non ha mai dimenticato i suoi amici novellaresi e la Società che lo ha lanciato nell’orbita del professionismo. Timido ma deciso, gentile ed educato: un ragazzo d’oro!! Ciao Samuel, sempre nei nostri cuori ovunque tu sia!”.