La Calesita

REGGIO EMILIA – Domenica 26 novembre, nello splendido auditorium del Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia, dalle ore 10 alle ore 18.30 è in programma il Reggio Film Family, la sezione del Reggio Film Festival dedicata ai cortometraggi d’animazione per bambini e famiglie.

Quest’anno sono ben 40 le opere, provenienti da 14 nazioni diverse, che concorrono al Premio Family, assegnato dalla giuria internazionale composta dal regista lituano Ignas Meilūnas (vincitore della menzione speciale dello staff sezione Family nel 2021 con Matilda and the Spare Head), dall’editrice brasiliana, esperta in letteratura per bambini e ragazzi, Dolores Prades e da Barbara Rizzi, libraia del bookshop di Reggio Children.

Prinzessin Aubergine

Le opere saranno raggruppate in quattro sessioni distinte, pensate per diverse età: alle ore 10 e alle ore 16.45 inizieranno i programmi A e D consigliati dai 3 anni in su; alle ore 11.15 e alle ore 15, si terranno i programmi B e C, consigliati dai 7 anni in su.

La novità di quest’anno è il Premio Giuria Scuola Family, che verrà assegnato da una giuria composta da 107 alunni delle classi quinte delle scuole primarie A. Negri, A. Bergonzi e G. Pascoli, dell’Istituto Comprensivo Alessandro Manzoni di Reggio Emilia.

Come sempre il pubblico potrà votare i due corti preferiti di ciascun programma, determinando il Premio Giuria Popolare Family.

Quand j’avais peur du noir

Tra le otto opere in anteprima nazionale Colocation sauvage di Armelle Mercat-Junot (Francia, 2023), vincitrice del premio giuria scolastica al festival svizzero Animatou, e Prinzessin Aubergine di Dina Velikovskaya (Germania, 2023), che al Reggio Film Festival aveva già partecipato con My Strange Grandfather (edizione 2014) e Ties (premio miglior cortometraggio della giuria SNCCI – edizione 2021).

Tra gli altri corti sono presenti i vincitori del Prix du jury junior CANAL+ e del Prix Jeune public al Festival di Annecy, rispettivamente nelle edizioni 2022 e 2023: La calesita (Argentina, Canada, USA, 2022), di Augusto Schillaci e Entre deux sœurs (Francia, 2022), di Anne-Sophie Gousset e Clément Céard.

Va t’en Alfred

Coloro che hanno apprezzato i libri illustrati Quando avevo paura del buio di Mireille d’Allancé e Vai via, Alfredo! di Catherine Pineur (editi in Italia da Babalibri), potranno ritrovarne i personaggi e riviverne le storie nelle versioni animate realizzate da Célia Tisserant e Arnaud Demuynck.

I Premi verranno annunciati domenica 26 novembre al termine delle proiezioni. L’iniziativa, realizzata con il contributo del Comune di Reggio Emilia e della Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione di Reggio Children, si colloca all’interno di Diritti al Centro, le aperture mensili del Centro Internazionale Loris Malaguzzi che propongono a bambini e famiglie, insegnanti ed educatori visite guidate, atelier, esplorazioni, narrazioni, gioco e divertimento

Programma completo al link www.reggiochildren.it/centro-internazionale-loris-malaguzzi/visita/bambini-e-famiglie/

Tutte le proiezioni sono a ingresso libero e gratuito. Il Centro Internazionale Loris Malaguzzi si trova in viale Ramazzini 72/A a Reggio Emilia.Programma dettagliato del Reggio Film Family 2023:

https://www.reggiofilmfestival.it/family-2023/.