nascondeva i botti illegale scatola delle scarpe Reggio Emilia
I botti illegali rinvenuti all’interno della scatola delle scarpe, nascosta nel baule dell’autovettura

REGGIO EMILIA – Un 32enne di Reggio Emilia ha occultato dei botti pirotecnici non a norma all’interno del bagaglio della propria auto, nascosti all’interno di in una scatola di scarpe. Ieri mattina durante un servizio di controllo della circolazione stradale, i carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce, hanno fermato un’auto condotta da un 32enne lungo via dei Gonzaga, Reggio Emilia.

Anche in considerazione dell’atteggiamento dell’uomo, che ai controlli ha manifestato molta fretta e agitazione, i militari hanno deciso di approfondire i controlli, invitando il conducente ad aprire il bagagliaio della propria vettura. Da una prima ispezione visiva è stata notata una scatola di scarpe, al cui all’interno erano stati occultati diversi articoli pirotecnici: un ordigno del peso di oltre 100 grammi, un articolo pirotecnico avvolto in carta di colore nero, con la scritta BOMBER LIET del peso complessivo di grammi 50, tre scatole, del peso di 20 grammi l’una, contenenti articoli pirotecnici, sprovvisti del marchio “CE”, 6 articoli pirotecnici lunghi ognuno 50 cm per un totale di grammi 24 grammi.

Oltre alla mancanza del marchio “CE” il 32enne è risultato essere sprovvisto di qualsiasi titolo autorizzativo al trasporto.

Per questi motivi con l’accusa di trasporto/detenzione di materie esplodenti senza licenza e omessa denuncia di detenzione di materie esplodenti, i carabinieri della Stazione di Reggio Emilia Santa Croce hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia, un 32enne, residente nel reggiano.

 Il procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguirà per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale.