Cavalcaferrovia viale del Partigiano, Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – Questa notte sono iniziati i lavori di manutenzione del cavalcaferrovia di viale del Partigiano. I lavori si svolgeranno in orario notturno con l’istituzione dalle ore 22 alle 6 del mattino del senso unico alternato, regolato da impianto semaforico.

“Sono iniziati questa notte, all’1:30, – ha affermato il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, – i lavori per il risanamento e il restauro del cavalcaferrovia di viale del Partigiano e via dell’Aereonautica. Il ponte è in assoluta sicurezza: si rendono però necessari periodici lavori di risanamento straordinari. I lavori saranno portati avanti in orario notturno per questioni legate al traffico intenso. 500mila euro di investimento che interesserà i lavori delle prossime settimane. Nel corso degli anni abbiamo fatto un lavoro di cura dei ponti molto attento e meticoloso, dai ponti di Calatrava ai tanti altri contesti e ponti della città. Se ne parla poco nell’opinione pubblica di ciò che è invece necessario per la sicurezza e per la sicurezza dei cittadini.”

I lavori di manutenzione avviati questa notte sul cavalcavia di viale del Partigiano (RE)

Gli interventi si svolgeranno sia nell’area ferroviaria che sul cavalcavia utilizzando una piattaforma che, posizionata sul ponte, consentirà di lavorare nelle parti più alte della struttura (by-bridge) e riguarderanno prevalentemente il restauro della parte superiore dello stesso cavalcavia. I lavori sono coordinati dal servizio Cura della Città del Comune e da personale esperto di Rfi e saranno concomitanti con la disconnessione della rete elettrica ferroviaria Milano-Bologna.

Terminata questa fase di lavorazioni notturne, le opere di manutenzione straordinaria del cavalcaferrovia proseguiranno fino alla fine di maggio 2024.