Foto di repertorio

REGGIO EMILIA – Il 2 marzo una volante della polizia è intervenuta in un bar in Piazzale Marconi dopo che il titolare aveva segnalato di aver subito una rapina. Giunti sul posto gli agenti lo avevano trovato ancora notevolmente scosso che spiegava come poco prima un uomo dopo aver consumato una birra si era rifiutato di pagare e, all’invito a pagare, aveva mostrato un coltello e un paio di forbici e poi si era allontanato.

A quel punto gli operatori hanno raggiunto subito l’uomo che era ancora vicino al bar, identificato in un 28enne nigeriano senza fissa dimora con precedenti per resistenza, minaccia, rapina, lesioni personali e violazioni in materia di immigrazione. Portato in Questura, è stato denunciato per rapina aggravata.