Mario Sampirisi, Giacomo Satalino e Alessandro Bianco hanno consegnato a Giampaolo Imbriani una maglia della Reggiana con il numero 7, quello indossato in campo dal fratello Carmelo

REGGIO EMILIA – “La storia di una promessa” è il libro che racconta l’esperienza vissuta da Gianpaolo Imbriani dopo la morte del fratello Carmelo, compianto ex calciatore scomparso prematuramente undici anni fa a causa del linfoma di Hodgkin. Nel racconto, la storia di un uomo che ha scelto di compiere un lungo viaggio – oltre 700mila chilometri attraversando più di centoventi paesi – raccogliendo fondi da destinare alla costruzione di nuovi centri sportivi e di strutture dedicate allo svolgimento di attività ricreative.

Al Borsalino Cafè di piazza Fontanesi a Reggio Emilia, nel tardo pomeriggio di ieri, si è radunato un folto pubblico interessato a conoscere la storia di Gianpaolo, autore “giramondo”, e ad approfondire questo ricordo del fratello. In platea anche i calciatori Mario Sampirisi, Giacomo Satalino e Alessandro Bianco. I granata hanno consegnato a Gianpaolo Imbriani una maglia della Reggiana con il numero 7, quello indossato in campo da Carmelo.

Il libro è in vendita sulla piattaforma online Amazon in versione cartacea e Kindle eBook. Il ricavato andrà a sostenere le attività promosse dalla Onlus “Imbriani Non Mollare”.