inaugurazione anello di Corticella, Reggio Emilia Città dei sentieri
Chiesa parrocchiale di Corticella (Reggio Emilia)

REGGIO EMILIA – Prosegue la messa a punto dei nuovi tracciati pedonali individuati sul territorio comunale che, nell’ambito del progetto “Reggio Emilia, città dei sentieri”, vengono man mano attrezzati per permetterne la piena fruibilità e consentire così facili passeggiate tra la città e la campagna. I percorsi, che entro giugno arriveranno a 29 per un totale di 100,44 chilometri, si snodano infatti lungo piste ciclopedonali, sentieri, carraie, a seconda della loro collocazione geografica.

Domenica 17 marzo, dalle ore 15 con partenza davanti alla Chiesa parrocchiale di Corticella (via Madonna di Corticella 6), viene inaugurato l’anello dei murales di Corticella (7,35 chilometri): un itinerario inconsueto nella frazione a sud-est di Reggio, alla scoperta degli otto murales presenti sul territorio e di alcuni punti storici e di interesse ambientale, tra cui l’alzaia del torrente Tresinaro e l’antica osteria Toschi, caposaldo secolare della frazione e un tempo stazione di posta per i birocciai.

Il percorso – accessibile a tutti – si incastra nella centuriazione romana che cinge Corticella e accosta elementi caratteristici del paesaggio agrario emiliano alla cultura underground, che trova spazio in diverse opere di street art poste lungo il cammino: tradizione e modernità sono infatti componenti costitutive dell’identità di questa villa.