Federico Paterlini (a sinistra) insieme al compagno di squadra Tommaso Pirazzoli
Federico Paterlini (a sinistra) insieme al compagno di squadra Tommaso Pirazzoli

REGGIO EMILIA – La formazione granata della Primavera ha sfidato ieri in casa il Cittadella. Attimi di paura all’88 minuto quando in seguito a uno scontro di gioco, il difensore Federico Paterlini, classe 2005, è caduto a terra privo di sensi. Sono intervenuti lo staff medico della Reggiana – con il dott. Enrico Ligabue e la fisioterapista Carlotta Gambarelli – e l’unità della Croce Rossa Italiana di Scandiano presente sul posto con un’ambulanza. Il ragazzo è stato subito trasportato all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti. Federico sta bene e ha ricevuto subito l’affetto dei compagni di squadra, che gli hanno dedicato la vittoria ottenuta per 1-0 grazie al gol di Casini.

La direzione di AC Reggiana ringrazia sentitamente i medici e i sanitari intervenuti oggi in soccorso al giovane calciatore granata e a Federico l’augurio “Ti aspettiamo presto in campo, Federico!”