RUBIERA (Reggio Emilia) – “Rubiera contro le mafie” arriva ad un appuntamento di grande attualità ed interesse, con un incontro sul tema “Lampedusa: legalità ed umanità”. Protagonista dell’incontro – che si terrà sabato 23 marzo al Teatro Herberia alle ore 17 – sarà il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella. Sue molte delle inchieste partite proprio su quanto, quotidianamente, accade sull’isola al centro del Mediterraneo, ai confini dell’Europa, dove disperazione e morte si uniscono a speranza, tra criminali e commercianti di vite. Insieme a lui, sul palco, un altro straordinario punto di vista: quello di don Mattia Ferrari, cappellano di bordo di Nave Ionio, di Ong Mediterranea. Ha assicurato la propria partecipazione all’incontro anche il prefetto Maria Rita Cocciufa, che prima di assumere l’incarico a Reggio Emilia era a sua volta titolare della prefettura di Agrigento e dunque competente anche per Lampedusa. Condurrà l’incontro Pierluigi Senatore.

La rassegna “Rubiera contro le mafie” è incentrata quest’anno sui temi della libertà e della legalità. Testimoni di giustizia, magistrati, vittime di mafia, donne e uomini impegnati in prima linea nella lotta al crimine organizzato si avvicenderanno nei quattro appuntamenti previsti tra marzo e aprile e rientranti nel progetto “Legalità, etica & giustizia: valori e comportamenti come fondamenti di democrazia” promosso dal Comune di Rubiera in collaborazione con la cooperativa sociale L’Ovile e il finanziamento della Regione Emilia-Romagna.