VEZZANO SUL CROSTOLO (Reggio Emilia) – I tanti sentieri che attraversano il territorio del Comune di Vezzano sul Crostolo necessitano di manutenzione costante ed oggi, grazie alla collaborazione dei volontari di ANA Protezione Civile Vezzano sul Crostolo e CAI Sezione di Reggio Emilia, è stato possibile mettere in sicurezza un tratto del sentiero n° 646 B che corre lungo il torrente Crostolo.

L’Amministrazione Comunale vezzanese, a seguito di una segnalazione del CAI che aveva evidenziato come il vecchio tracciato fosse ormai diventato pericoloso per l’erosione spondale del torrente, si è così attivata per realizzare l’intervento odierno di apertura di una piccola variante lungo il sentiero n. 646 B.

L’Amministrazione Comunale ha quindi coinvolto la locale Protezione Civile che, in collaborazione con il CAI di Reggio Emilia, ha operato per rendere il sentiero percorribile nella massima sicurezza, anche in vista della bella stagione che vedrà camminatori ed escursionisti percorrere i tanti km di sentieri del territorio vezzanese.

“Sempre più stretta la collaborazione tra Amministrazione Comunale, Protezione Civile e CAI, grazie alla quale si stanno ottenendo risultati di cui il nostro territorio può beneficiare – dichiara Mauro Lugarini, Assessore all’Ambiente e Patrimonio che ha collaborato con i volontari alla realizzazione della variante – e per i quali non ci stancheremo mai di ringraziare i volontari per la loro immancabile disponibilità.”