REGGIO EMILIA – Con l’approssimarsi delle festività pasquali che, quest’anno, si inseriscono in un periodo particolarmente delicato a seguito del grave attentato compiuto nei giorni scorsi a Mosca, il prefetto Maria Rita Cocciufa ha convocato stamattina il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per esaminare i profili di rischio di questo territorio e pianificare conseguentemente le attività delle forze dell’ordine e delle polizie locali.

Hanno partecipato alla riunione il questore Giuseppe Maggese, il vicecomandante provinciale dei carabinieri Aniello Mautone, il comandante provinciale della guardia di finanza Filippo Ivan Bixio, il comandante della polizia stradale Ettore Guidone, il responsabile del posto di polizia ferroviaria Marco Morselli, il comandante della polizia provinciale Lorenzo Ferrari e la vicecomandante della polizia locale Mariella Francia.

All’esito della riunione è stato predisposto un potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo del territorio anche in vista della movimentazione di persone e della maggiore affluenza in tutti i luoghi di culto, con particolare riferimento a quelli interessati dalle imminenti festività. I servizi verranno altresì intensificati in tutti i luoghi ritenuti sensibili, specie in quelli in cui è previsto un maggiore afflusso di persone.

In previsione di un aumento dei volumi di traffico, inoltre, è stata disposta una intensificazione dei controlli lungo le arterie autostradali in modo da evitare congestionamenti, incidenti e guida in stato di ebbrezza.