Foto scattata durante la conferenza di presentazione tenutasi al comune di Cadelbosco Sopra

CADELBOSCO SOPRA (Reggio Emilia) – L’Emilia Romagna è per tradizione terra di grandi manifestazioni di tennistavolo e per la terza volta negli ultimi quattro anni ospiterà i Campionati Italiani Paralimpici. Si svolgeranno da giovedì 4 a domenica 7 aprile nella palestra comunale di via G. Galilei, 27 a Cadelbosco di Sopra, in provincia di Reggio Emilia, che li ha già ospitati nel 2021, e nella sede del Tennistavolo Arsenal. Nel 2022 si sono disputati alla Fiera di Rimini. L’ingresso sarà libero.

L’evento sarà organizzato dalla Federazione Italiana Tennistavolo, in collaborazione con il Tennistavolo Arsenal e il Comitato Regionale dell’Emilia Romagna e con il sostegno della Regione Emilia Romagna e della Città di Cabelbosco di Sopra, e rientra all’interno di un accordo triennale che la Regione Emilia Romagna ha siglato con la FITeT. Gli sponsor sono Stag, Superabile Inal e Tarta Orthosanit Diffusion.

Saranno in gara anche tutti i campioni della Nazionale, guidati dagli ori mondiali ed europei in carica Giada Rossi, in classe 2, e Matteo Parenzan, in classe 6. Entrambi i portacolori del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa sono già qualificati alle Paralimpiadi di Parigi. Con loro scenderanno in campo Michela Brunelli (Tennistavolo Castel Goffredo) e Carlotta Ragazzini (Lo Sport è Vita Onlus) in classe 3, Andrea Borgato (Radiosa) e Federico Falco (Fondazione Bentegodi) in classe 1 e Federico Crosara (Fondazione Bentegodi) in classe 2, anche loro fiduciosi di timbrare il pass per i Giochi in terra francese.

In tutto gli atleti in gara di classe 1-5 (in carrozzina), 6-10 (in piedi) e 11 (intellettivo-relazionali) saranno 194 (168 uomini e 26 donne), che è record assoluto. Osservatore interessato sarà il direttore tecnico azzurro Alessandro Arcigli.

La presentazione ufficiale è avvenuta nel corso di una conferenza stampa, che si è svolta martedì 2 aprile alle ore 11, al Comune di Cadelbosco di Sopra.

Il programma agonistico si aprirà giovedì 4 aprile con una giornata dedicata alla classe 11, con alle ore 9 in campo il singolare maschile, alle 10 l’omologo singolare femminile, alle 12,30 il doppio femminile, alle 15 il singolare femminile giovanile, alle 15,30 il doppio maschile, alle 16,30 il singolare femminile esordienti e alle 18 il singolare maschile giovanile. 

Sul fronte a squadre sempre giovedì 4 si terranno i playoff di serie A2 di classe 1-5, ai quali parteciperanno, suddivise in due gironi da tre, Ask Kras, ASV TT Südtirol, Marcozzi Cagliari, Nerviano Lions, Sport Club Etna e Tennistavolo Ennio Cristofaro Intini Costruzioni, con il primo turno alle 12, il secondo alle 14,30 e il terzo alle 17. Le prime classificate saranno promosse in A1. Ci saranno anche alle 14,30 i playoff di A1 di classe 1-5, con le semifinali fra Lo Sport è Vita Onlus e il Tennistavolo Olimpicus Valverde e fra la Fondazione Bentegodi e il Tennistavolo Vicenza. La finale sarà alle 17,30.

Venerdì 5 toccherà alle 9 al doppio misto 11 e ai doppi femminile e maschile 1-5, alle 12 ai singolari maschile esordienti 11, assoluti femminile di classe 2-3-4 e maschili 2 e 5, alle 12,30 al maschile 3, alle 13 ai femminili 1 e 5 e alle 15 ai singolari maschili 1 e 4. Alle 15 andranno in scena le semifinali playoff di serie A di classe 11 fra Teco Cattina e ASD Paralimpica Mimì Rodolico B e fra ASD Paralimpica Mimì Rodolico A e Radiosa – MagicMotorSport e di A1 di classe 6-10 fra Circolo Tennistavolo Molfetta e Muraverese Tennistavolo e fra Tennistavolo Olimpicus Valverde e Tennistavolo Ennio Cristofaro Intini Costruzioni, con le finali alle 17,30.

Sabato 6 saranno in programma alle 9 il doppio misto 1-5 e il femminile e il maschile 6-10, alle 11,30 i singolari femminile e maschile esordienti 1-5, alle 13 i singolari femminile e maschile giovanili 1-5 e il doppio misto 6-10, alle 15 i singolari femminile e maschile esordienti 6-10 e alle 16 i singolari assoluti femminili 6-7-8-9-10.

Domenica si chiuderà con alle 9 i singolari assoluti maschili 7-8-10, alle 10 di classe 9, alle 11 di classe 6 e alle 12,30 i singolari femminile e maschile giovanili 6-10.  

Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube della FITeT.