dott ssa Balestri - Cure Palliative Pediatriche ospedaliero e territoriale -AUSL Reggio emilia
dott ssa Balestri – Cure Palliative Pediatriche ospedaliero e territoriale -AUSL Reggio emilia

REGGIO EMILIA – In Italia circa 30mila minori, bambini e ragazzi 0-17 anni, necessitano di Cure Palliative Pediatriche (CPP), ma solo il 18% può usufruirne in quanto esiste ancora un notevole ritardo nella loro diffusa e corretta applicazione su tutto il territorio nazionale. Per sensibilizzare sul tema è nato Il Giro d’Italia delle Cure Palliative Pediatriche (GCPP). L’iniziativa fa tappa a Reggio Emilia domenica 19 maggio al Chiostro della Ghiara. Lanciato qualche anno fa dalla Fondazione Maruzza, l’evento punta a promuovere lo sviluppo delle reti regionali. L’edizione 2024 è partita l’11 maggio e terminerà il 16 giugno. L’obiettivo principale del GCPP è promuovere una cultura condivisa delle cure palliative pediatriche, diffondendo informazioni accurate e sensibilizzando sull’importanza di questo tipo di assistenza. L’iniziativa è rivolta principalmente ai cittadini, ma mira anche a stimolare le istituzioni e la comunità scientifica affinché i servizi di cure palliative pediatriche siano attivati e potenziati in tutto il Paese, garantendo ai bambini affetti (e alle loro famiglie) il diritto di ricevere cure vicino al proprio luogo di residenza. 

A Reggio Emilia è disponibile un servizio di Cure Palliative Pediatriche ospedaliero e territoriale, coordinato dalla dottoressa Eleonora Balestri e dalla infermiera Enrica Bianchi, che, mettendosi in rete con gli innumerevoli servizi e professionisti che la complessità della patologia di base richiede, si impegna a dare risposta ai sempre diversi e mutevoli bisogni socio-sanitari, psicologici e spirituali del bambino con malattia inguaribile e della sua famiglia. A oggi il numero di bambini e famiglie presi in carico dalla rete delle CPP di Reggio Emilia ha superato il centinaio ed è in costante aumento, analogamente a quanto avviene a livello nazionale e internazionale.

Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche - Tappa a REggio Emilia
Giro d’Italia delle cure palliative pediatriche

L’evento di domenica, che vede il patrocinio dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia, è gratuito e rivolto all’intera cittadinanza.

CURE PALLIATIVE PEDIATRICHE

Le Cure Palliative Pediatriche si occupano di un’ampia varietà di patologie inguaribili, molte delle quali rare o senza diagnosi, la cui natura specifica determina il tipo di progetto assistenziale per il singolo paziente e il suo nucleo familiare. Si tratta più spesso di insufficienze d’organo, malattie degenerative, patologie genetiche e paralisi cerebrali severe, la disabilità che si sviluppa come conseguenza di danni cerebrali e/o midollari. Le malattie oncologiche rappresentano il 9% dei bambini eleggibili alle Cure Palliative Pediatriche e sono quelle che vi accedono con maggior facilità. Un approccio multidimensionale ai bisogni del minore e della sua famiglia allevia la sofferenza, il dolore e gli altri sintomi, tenendo conto dello stato psico-emotivo e delle problematiche connesse alla sfera sociale, culturale e spirituale, e conferendo qualità di vita nel percorso assistenziale a volte molto lungo, che va dalla diagnosi di inguaribilità e irreversibilità fino alle fasi avanzate e terminali della malattia. Le Cure Palliative Pediatriche, specialmente laddove vi sia una precoce presa in carico del minore e della famiglia, consentono infatti di migliorare la qualità di vita, ritrovare equilibrio e stabilità nella propria quotidianità.