Dal 27 maggio, infatti, le aziende potranno accedere al nuovo “Portale Agevolazioni”, servizio di primo orientamento che ha l’obiettivo di semplificare e facilitare l’accesso alle opportunità agevolative più adatte ai progetti di investimento delle aziende di qualunque settore e dimensione. La messa a disposizione del servizio alle imprese locali rappresenta, peraltro,  un’assoluta anteprima nazionale da parte della Camera di Commercio dell’Emilia.

La piattaforma, promossa da Unioncamere nazionale unitamente alle Camere di commercio e realizzata con la collaborazione di partner specializzati sul tema, si configura come un vero e proprio centro informativo sulla finanza agevolata, risorse del PNRR, bandi e altre misure di finanziamento e opera in raccordo con le piattaforme governative già attive (www.incentivi.gov.it  del MIMIT e www.export.gov.it  del MAECI).  L’accesso al servizio è molto semplice: è richiesta la compilazione di un “form” di richiesta nel quale occorre fornire alcune informazioni necessarie all’ufficio camerale per la presa in carico della istanza. 

In pochi giorni, al richiedente verrà inviato un report personalizzato, con l’indicazione dei bandi e delle opportunità di finanziamento rispondenti alla tipologia di investimento indicata; il report conterrà una sintesi delle misure attive a livello nazionale, regionale e locale, oltre a tutti i riferimenti necessari per reperire la documentazione ufficiale dei Bandi. Su richiesta dell’utente, nel caso ci fosse la necessità di avere maggiori approfondimenti, la Camera di commercio potrà inoltre organizzare un incontro “one to one” con un esperto. Il servizio è gratuito e fa capo al Servizio Assistenza e Sviluppo Imprese. A pochi giorni dall’avvio, il “Portale Agevolazioni” sarà presentato nel corso del webinar su  “La finanza agevolata per le imprese: una panoramica sui bandi” in programma il 5 giugno alle ore 11.00. Nel corso dell’evento sarà anche presentato un approfondimento sul “Piano Transizione 5.0” e sulle misure agevolative per l’internazionalizzazione. 

Per maggiori informazioni, le imprese reggiane possono scrivere a: pid@emilia.camcom.it o telefonare ai numeri 0522/796523 – 0521/210203 – 0523/386292