Festa della Repubblica Reggio Emilia programma 2024 Prefettura
Festa della Repubblica a Reggio Emilia anno 2023, immagine d’archivio

REGGIO EMILIA – Nell’ambito delle celebrazioni del 78° anniversario della fondazione della Repubblica, la Prefettura di Reggio Emilia ha organizzato due importanti eventi. Nella giornata dell’1 giugno presso il Teatro Municipale Romolo Valli di Reggio Emilia si svolgerà la cerimonia di consegna delle Onorificenze al merito della Repubblica ai cittadini che si sono particolarmente distinti per l’impegno profuso e i risultati conseguiti nelle proprie attività.

Gli insigniti saranno: gli Ufficiali Edoardo Moro e Giorgio Notari e i Cavalieri Miles Barbieri, Giovanni Ciampi, Sandra Cosmi, Gabriele Fornaciari, Stefano Rossi, Nino Giordano Ruffini, Francesco Saccaggi.

Nell’occasione saranno altresì consegnati i Brevetti dei Maestri del Lavoro per l’anno 2024. A ricevere i Brevetti dei Maestri del Lavoro, saranno Luigi Arnone, Roberto Bellini, Marco Cassinadri, Paolo Catellani, Tiziano Ferrarini, Barbara Fontanesi, Carlo Iori, Alberto Manfredini, Giuseppe Parente.

Nella mattinata del 2 giugno, le celebrazioni proseguiranno in Piazza della Vittoria, ove alle ore 9,30 si svolgerà la Cerimonia dell’alzabandiera e della deposizione della corona al Monumento ai Caduti.

Di seguito si procederà alla lettura del Messaggio del Presidente della Repubblica e agli interventi del Prefetto, del Sindaco e del Presidente della Provincia di Reggio  Emilia. Alla manifestazione sono stati invitati le Autorità provinciali e i Sindaci di tutti i Comuni della Provincia.

A seguire, a partire dalle ore 10,30 è stata programmata l’apertura straordinaria del Palazzo Ducale sede della Prefettura con la possibilità di svolgere, previa prenotazione su apposito sito, visite guidate a cura della Delegazione FAI di Reggio Emilia.  

  • 1 giugno ore 18,00,  presso il Teatro Municipale Romolo Valli, sulle note dell’inno di Mameli, i vigili del fuoco srotoleranno una grande Bandiera Tricolore sulla facciata interna del Teatro. Si svolgerà in seguito la consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica e la consegna dei Brevetti dei Maestri del lavoro dell’anno 2024. Le musiche delle cerimonie saranno curate dai giovani musicisti del Conservatorio di musica di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “Peri- Merulo” che eseguiranno l’Inno nazionale e l’Inno europeo ed alcuni brani di musica classica e contemporanea.
  • 2 giugno ore 9,30, in Piazza della Vittoria  le Autorità civili, religiose e militari,i Sindaci dei Comuni della provincia , le Associazioni combattentistiche e d’arma e i cittadini renderanno omaggio alla bandiera italiana e assisteranno alla cerimonia dell’Alzabandiera. La studentessa dell’Istituto Superiore delle scienze umane “Matilde di Canossa”, Katia De Nicola, leggerà il Messaggio del Presidente della Repubblica. Seguiranno gli interventi del Prefetto di Reggio Emilia Maria Rita Cocciufa, del Sindaco di Reggio Emilias Luca Vecchi e del Presidente della Provincia di Reggio Emilia Giorgio Zanni e la testimonianza di un cittadino straniero con  un breve commento della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo.

Seguirà una breve performance di danza eseguita dagli studenti delle classi  2 K e 4 K del  Liceo Coreutico “Matilde di Canossa” di Reggio Emilia. Le musiche della cerimonia saranno curate dalla Filarmonica Città del Tricolore.

E’ particolarmente gradita la partecipazione dei cittadini.

  • dalle ore  10,30 del 2 giugno, presso il Palazzo Ducale sede della Prefettura, si svolgeranno le visite guidate dagli Apprendisti Ciceroni del Liceo Classico-Scientifico “Ariosto-Spallanzani” e dell’ Istituto Superiore “Blaise-Pascal” con il Gruppo FAI Giovani di Reggio Emilia e a cura della Delegazione FAI di Reggio Emilia.