festivalove Scandiano 2024 inaugurazione e programma
Pubblico FestivaLove passata edizione

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Mancano pochi giorni al ritorno dell’appuntamento di festivaLOVE, la kermesse di tre giorni dedicata all’amore.

L’inaugurazione è prevista presso i Giardini della Rocca venerdì 31 maggio alle 19:30, e in quella occasione verranno attribuiti i due premi legati al festival: due targhe di acciaio a forma di cuore realizzate appositamente per l’occasione.

Un premio andrà all’Associazione Jaima Sahrawi per la dedizione, la costanza e la passione con la quale da anni opera in difesa della popolazione Sahrawi, che ancora attende un riconoscimento e vive in condizioni di estrema povertà: il lavoro dell’associazione si concretizza anche nell’ospitalità ai giovani Sahrawi che ogni anno hanno occasione di vivere per alcuni mesi presso le nostre famiglie.

L’altro premio andrà quest’anno alla Compagnia della Spergola, il cui impegno nella promozione, nella commercializzazione e nella valorizzazione di una delle eccellenze del nostro territorio, la Spergola, porta da anni il nome di Scandiano in giro per il mondo.

Il meteo nei prossimi giorni potrebbe essere incerto, ma in caso di pioggia gli eventi all’aperto si svolgeranno in una diversa location: i talk con Francesca Mannocchi, Chiara Tagliaferri, Gino Castaldo, Mauro Biani e Roberto Vicaretti, Andrea Segrè, Jacopo Veneziani, Stefano Nazzi e Michele Ainis si sposteranno dai Giardini della Rocca nella sala del Cinema Teatro Boiardo, in via XXV Aprile.

Gli spettacoli di I Love Circus con Gaia Ma, Les Contes d’Asphalt, Mr Dyvinetz e Il Duo Laos si terranno al Palazzo dello Sport, nella zona sportiva di via Togliatti, mentre lo spettacolo per bambini di Pina Irace, previsto per sabato pomeriggio nei giardini della Palazzina Lodesani, in via Fogliani 7 si terrà nei locali della Biblioteca di Scandiano.

Il palco preparato in Piazza Fiume sarà coperto e, tranne in caso di pioggia intensa, i concerti di La Crus, Noemi e Daniele Silvestri – con atto di apertura di Casadilego – si terranno come previsto.

Durante i tre giorni di manifestazione saranno presenti diversi punti ristoro: i partecipanti potranno scegliere fra arrosticini cotti sulla brace, gnocco fritto e tigelle, piadine, focacce ripiene, tigelloni, panini farciti, pizza al padellino e cuoppi di fritto misto, oltre a bibite, birra, vini e cocktail.