Presidente Landi Renzo USA Andrea Landi nomina Cavaliere dell'Ordine della Stella Los Angeles
Andrea Landi riceve la nomina Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Andrea Landi, Presidente di Landi Renzo USA, è stato nominato Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, onorificenza conferita dallo Stato Italiano come riconoscimento ai cittadini che si sono contraddistinti per l’impegno nella promozione di collaborazioni virtuose tra l’Italia e altri Paesi.

La cerimonia di nomina ha avuto luogo in occasione delle celebrazioni del Consolato Generale d’Italia a Los Angeles tenutesi lo scorso 2 giugno in memoria della Festa della Repubblica Italiana, alla presenza della Console Generale d’Italia a Los Angeles Raffaella Valentini, delle autorità locali e dell’intero sistema Italia in California. L’evento, svoltosi presso gli Warner Bros Studios, ha rappresentato un importante appuntamento finalizzato a valorizzare le storie di eccellenza italiana che si adoperano per la promozione dell’italianità negli Stati Uniti.

Conferito dal Presidente della Repubblica Italiana su proposta del Ministro degli Esteri, il riconoscimento ha confermato l’impulso innovativo internazionale del Gruppo Landi Renzo, leader mondiale nella mobilità sostenibile e nello sviluppo di infrastrutture per il gas naturale, biometano ed idrogeno, entrambi settori con un alto alto potenziale strategico e un elevato grado di innovazione tecnologica.

Alla guida di Landi Renzo negli Stati Uniti dal 2010, Andrea Landi è stato premiato per la riconosciuta capacità di promuovere sul suolo americano un modello di eccellenza italiana che ha saputo coniugare tradizione e innovazione, contribuendo a sostenere il prestigio nazionale oltreoceano e a intessere importanti collaborazioni con partner statunitensi.

“Sono molto orgoglioso – ha dichiarato Andrea Lanzi, Presidente di Landi Renzo USA – per gli ambiziosi risultati che Landi Renzo USA ha saputo raggiungere in questi anni, a partire dall’ingresso del Gruppo sul mercato statunitense, nel 2010, ad oggi. Questo riconoscimento testimonia il successo del percorso intrapreso 70 anni fa in Italia, che ha visto il Gruppo affermarsi a livello globale nel settore della transizione energetica promuovendo una visione improntata al futuro”.