Giornate Europee Archeologia Reggio emilia Musei Civici
Area Preistorica Musei Civici Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia, organizzate in Italia dal Ministero della Cultura – Direzione Generale Musei, i Musei Civici di Reggio Emilia propongono due iniziative dedicate all’archeologia. Venerdì 14 giugno, dalle ore 21.00 alle 23.00, è prevista un’apertura straordinaria di Palazzo dei Musei. A partire dalle 21.30 Giada Pellegrini, curatrice delle collezioni archeologiche, accompagnerà il pubblico in una visita alla nuova sezione Archeo Logos. Negli allestimenti scenografici, progettati dall’architetto Italo Rota, i reperti dialogano con opere d’arte, video e oggetti di design, per raccontare la storia dell’uomo nel territorio reggiano, in un flusso continuo tra preistoria e medioevo. L’obiettivo è quello di mettere in luce il rapporto dell’uomo con l’ambiente in cui vive, il clima, la relazione con gli altri, il senso del sacro, in una narrazione che si svolge attraverso le diverse fasi della sua evoluzione. I fenomeni del passato trovano continuità nel presente e l’archeologia diventa attualità, mettendo in scena i grandi quesiti che ci uniscono: chi siamo e da dove veniamo?

Sabato 15 giugno, dalle ore 16.00 alle ore 17.30, nelle sale di Palazzo dei Musei, si terrà invece il laboratorio “Ossa e cenere” per ragazzi dagli 8 ai 12 anni, con ingresso libero e un massimo di 25 partecipanti. Un percorso alla scoperta delle storie di vita e di morte raccontate dai tanti reperti esposti nelle vetrine delle collezioni archeologiche dei Musei Civici di Reggio Emilia. L’evoluzione delle pratiche funerarie dal Paleolitico fino alle soglie della Storia per conoscere i principali siti archeologici del territorio legati al culto dei morti. Durante il laboratorio sarà realizzato un vaso cinerario in argilla secondo la consuetudine diffusa nell’età del Bronzo. Il progetto è a cura dei Servizi Educativi dei Musei Civici e di ArcheoVea.