QUATTRO CASTELLA – Un ragazzo di 16 anni è stato avvicinato da due coetanei a Quattro Castella che dopo averlo minacciato con un coltello a serramanico gli hanno anche rubato la bicicletta da 1000 euro. Il giovane aveva subito allertato i carabinieri che si erano messi alla ricerca dei due presunti autori della rapina. Nel frattempo mentre erano in atto le ricerche il 16enne era riuscito a rintracciare i due che si trovavano ancora nelle vicinanze trovando anche la sua bicicletta che era stata nascosta. I militari, giunti nuovamente sul posto, dopo avere identificato i due minori presunti autori della rapina hanno ritrovato e restituito alla vittima la sua bici.

I due minori, residenti a Reggio, sono stati denunciati dai carabinieri di Quattro Castella, con l’accusa di rapina aggravata in concorso, porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.