Viaggio Capo Nord sostegno Associazione Lodini
La “Pandita” che porterà Andrea Bonini e altri sostenitori a Capo Nord

REGGIO EMILIA – Si è tenuta ieri sera presso il Centro Sociale Buco Magico la cena di beneficenza organizzata per sostenere la nuova raccolta fondi dell’Associazione “Vittorio Lodini per la Ricerca in Chirurgia”, volta all’acquisto di una nuova apparecchiatura per effettuare esami urodinamici presso l’ASMN di Reggio Emilia.

Nell’occasione è stata presentata “La Pandita”, il viaggio di Andrea Bonini da Reggio Emilia a Capo Nord: il 16 agosto partirà insieme a un team di amici a bordo di una Panda anni 90 e percorrerà oltre 8.000 km attraversando otto nazioni per sensibilizzare e promuovere la raccolta fondi.

Il progetto nasce dalla voglia di fare concretamente qualcosa a sostegno della nostra struttura ospedaliera, da qui la scelta di devolvere il ricavato di questa iniziativa all’Associazione Vittorio Lodini per l’acquisto di un’apparecchiatura di urodinamica.” – spiega Andrea Bonini – “Questa simpatica avventura, che si svolgerà a bordo di una vecchia Panda, sarà anche occasione per ringraziare tutti i professionisti della Sanità per le cure e i sorrisi che dedicano tutti i giorni ai malati. Durante il lungo viaggio avremo modo di incontrare diverse comunità alle quali faremo conoscere i prodotti tipici della nostra città: lambrusco, erbazzone e Parmigiano Reggiano.”

Cena Buco del Signore associazione Lodini Capo Nord
Un momento della cena al Buco del Signore

Alla cena ha partecipato il Dott. Domenico Viola, responsabile dell’ambulatorio di urologia funzionale della Struttura Complessa di Urologia diretta dal Dott. Bergamaschi, che ha spiegato ai presenti i vantaggi della nuova apparecchiatura: “L’esame urodinamico rappresenta una procedura mininvasiva ambulatoriale molto importante, spesso indispensabile, per inquadrare correttamente e permettere conseguenti e coerenti pianificazioni terapeutiche nei pazienti affetti da svariate patologie, urologiche e non, che presentano problematiche funzionali, come incontinenza urinaria, gravi ostruzioni dello svuotamento vescicale, malattie neurourologiche, complicanze di interventi chirurgici demolitivi oncologici maggiori sia urologici sia di chirurgia generale.” – continua – “Il sistema di urodinamica computerizzato Pico Smart sarà un prezioso supporto per offrire alla cittadinanza reggiana, della nostra Provincia e ai tanti pazienti che visitiamo da tutta Italia ogni anno un adeguato, moderno, imprescindibile e spesso insostituibile ausilio diagnostico, permettendo di eseguire anche esami videourodinamici che consentiranno di integrare il dato funzionale con quello anatomico, migliorando così l’accuratezza diagnostica per pianificare al meglio le strategie terapeutiche”

Alla serata di beneficenza era presente anche il gruppo “Ripuliamoci“, che nei giorni scorsi si è occupato della raccolta dei rifiuti del concerto degli AC/DC (al Campovolo) e del festival Elrow Town (all’Iren Green Park): i volontari, che saranno di nuovo operativi il 22 luglio dopo il concerto dei Rammstein, hanno scelto di devolvere tutto il compenso alla raccolta fondi per l’acquisto del nuovo macchinario di urodinamica a favore della comunità reggiana.

È possibile seguire il viaggio di Andrea Bonini sui profili social di “Vittorio Lodini per la Ricerca in Chirurgia” -Instagram associazione.lodini e Facebook Associazione Vittorio Lodini per la Ricerca in Chirurgia – e su Instagram la__pandita

Si ringraziano gli sponsor dell’iniziativa: Cantine Riunite, Erbazzone Righi, Conad Le Querce, Ripuliamoci, Be my plan, Gaspari Viaggi, Kalimba Boutique, Autofficine Chesi, A piece of Joy, Associazione Nazionale Alpini (sezione reggiana).