Immagine d’archivio

REGGIO EMILIA – Nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno, gli operatori della Squadra Volanti di Reggio Emilia sono intervenuti in via Paradisi a seguito di una segnalazione riguardante l’occupazione abusiva di un garage. A chiamare la Sala Operativa è stato lo stesso proprietario.

Giunti sul posto, gli agenti hanno individuato un 37enne di origine ghanese dormire in un giaciglio di fortuna all’interno del garage condominiale. L’uomo risulta essere noto alle forze di polizia a causa di precedenti reati contro la persona e il patrimonio.

Dopo aver preso le dovuto informazioni, gli operatori lo hanno fatto allontanare, ma il 37enne che si è mostrato però poco lucido e visibilmente alterato a causa del consumo di sostanze stupefacenti. E’ stato poi accompagnato al Pronto Soccorso perché faceva fatica a camminare a causa di alcuni dolori alla caviglia.

Al termine degli opportuni accertamenti di rito e sulla base di quanto emerso, il 37enne è stato deferito in stato di libertà per l’ipotesi di reato di invasione di terreni o edifici.