Consorzio bonifica emilia centrale Federica Rinaldo dirigente amministrativa
In foto: il benvenuto a Federica Rinaldi, neo dirigente amministrativa dell’Emilia Centrale, da parte del presidente dell’ente Lorenzo Catellani

REGGIO EMILIA – La Bonifica dell’Emilia Centrale ha una nuova dirigente amministrativa: è Federica Rinaldi, che il presidente Lorenzo Catellani e il direttore generale Domenico Turazza hanno ufficialmente presentato in occasione dell’ultimo recente Consiglio d’Amministrazione dell’ente.

Reggiana, 49 anni, laureata in Economia e Commercio all’Università di Parma Rinaldi, prima d’approdare all’Emilia Centrale, ha maturato solide e robuste esperienze professionali: per dieci anni, presso Unieco Soc.Coop all’interno dell’Ufficio partecipate, in qualità di Responsabile amministrativa di diverse società del Gruppo, Consortili, Consorzi e società Immobiliari aventi soci gruppi bancari e altre Soc. Cooperative in ambito costruzioni. Successivamente, nel triennio 2017-2020, ha ricoperto l’incarico di Direttore Amministrativo e del personale della Gema Magazzini Generali – BSGSPV – Spa di Castelnovo Sotto (RE), magazzino per la stagionatura del Parmigiano Reggiano. Da marzo 2020 a settembre 2022 si sposta a Milano presso la Nadella Spa di proprietà del Fondo d’Investimento anglosassone ICG, in qualità di Direttore Amministrativo del gruppo e del personale. Rientra in Emilia negli ultimi anni, selezionata dal Fondo d’Investimento 4R (fondo d’investimento italiano, inizialmente partecipato da Cassa depositi e prestiti) per seguire il bilancio civilistico e del gruppo Fagioli spa di Calerno (RE).

Tutto il CdA della Bonifica dell’Emilia Centrale dà il benvenuto a Federica Rinaldi e le augura buon lavoro.