Le armi sequestrate dai Carabinieri di Collagna (RE)
Le armi sequestrate dai Carabinieri di Collagna (RE)

COLLAGNA (Reggio Emilia) – Cattivi rapporti di vicinato hanno portato un 72enne a minacciare il suo vicino con un fucile. I fatti risalgono a domenica scorsa, 7 luglio intorno alle 21, quando un uomo mentre era intento ad innaffiare il suo giardino è stato prima insultato dal 72enne suo vicino di casa, infastidito dai rumori provocati dall’innaffiamento, poi minacciato dallo stesso con un fucile. La vittima ha immediatamente chiamato i carabinieri che giunti sul posto hanno prima ascoltato il racconto dell’uomo per poi recarsi nell’abitazione del 72enne.  

Durante la perquisizione domiciliare nella casa del 72enne i militari hanno trovato, all’interno di un armadio di legno, un fucile doppietta, una carabina ad aria compressa marca Diana calibro 4,5, mai denunciata. Poi nascosti in uno zaino sono state rinvenute diverse munizioni, un pugnale e un machete, anche questi mai denunciati. 

Tutte le armi sono state sequestrate ed il 72enne è stato denunciato con le accuse di minaccia aggravata, ricettazione, detenzione abusiva di armi e porto abusivo di armi. Gli accertamenti relativi al procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguiranno per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale.